Usa, Cleveland: aveva pubblicato delitto su Facebook, è stato trovato morto

Italia, Mercoledì 19 Aprile 2017 - 08:34 di Redazione

E' stato trovato morto a Erie, in Pennsylvania, suicida, Steve Stephens, 37 anni, l'operatore di un centro per bambini disagiati ricercato da tre giorni perchè accusato di aver ucciso a caso nel giorno di Pasqua un pensionato a Cleveland, in Ohio, postando poi le immagini del delitto su Facebook.Stephens era stato avvistato dalla polizia della Pennsylvania nella contea di Erie e, dopo una breve inseguimento, si e' sparato uccidendosi. Lo rende noto su Twitter la stessa polizia.E' stata una segnalazione a consentire alla polizia di rintracciare Stephens, 'il killer di Facebook', che si trovava con la sua auto in un parcheggio di un McDonald's di Erie, Pennsylvania. Gli agenti, secondo la ricostruzione della polizia, hanno tentato di fermarlo e, dopo un breve inseguimento, l'uomo si è sparato. Non è ancora stato accertato dove Stephens si sia nascosto per tre giorni.
Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code