Assumetemi per proteggere la Terra, bimbo di 9 anni scrive alla Nasa

Italia, Mercoledì 09 Agosto 2017 - 11:50 di Redazione

''Sono perfetto, mia sorella dice che sono un alieno. Vorrei essere assunto come ufficiale per la protezione planetaria'': con queste parole un bimbo di 9 anni del New Jersey ha scritto una letterina a mano alla Nasa, Ufficio assunzioni.La posizione, per la quale il piccolo Jack Davis, si sente tagliato a pennello, esiste davvero: è stata messa tra le offerte di lavoro della Nasa e ha suscitato ondate di interesse nel pubblico. Per lo più ignaro che un lavoro simile esistesse davvero dal 1960.Come specifica l'annuncio vero e proprio, il lavoro consiste nel proteggere la Terra da potenziali alieni e nel prevenire possibili contaminazioni biologiche oltre l'atmosfera terrestre. Per Jack non ci sono dubbi: il lavoro è perfetto per lui: ''Ho letto tutti i libri sugli alieni e visto tutti i film di extraterrestri - ha spiegato - sono molto bravo nei videogame e sono giovane. Quindi posso imparare in fretta a pensare come un alieno''. Firmato: ''Jack il guardiano delle galassie''.Il lavoro paga bene: tra 124.000 e 187.000 dollari l'anno. James Green, direttore dell'esplorazione planetaria della Nasa, ha risposto prontamente al bambino: ''la posizione è davvero importante, si tratta di proteggere la Terra anche da piccolissimi microrganismi che possiamo portare inavvertitamente quando torniamo dalla Luna, asteroidi e Marte. Allo stesso tempo tentiamo di proteggere gli altri pianeti dai germi che possiamo trasportare noi nelle nostre missioni anche oltre il Sistema Solare''. ''Avremo bisogno di giovani e brillanti scienziati come potrai essere te. Ora studia bene e un giorno spero di vederti alla Nasa''.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code