Giappone, l'imperatore Akihito abdicherà il 30 aprile 2019

Italia, Venerdì 01 Dicembre 2017 - 16:28 di Redazione

L'imperatore del Giappone, Akihito, abdicherà il 30 aprile 2019. Lo anticipa la televisione pubblica Nhk, che cita fonti ministeriali. La decisione è stata presa al termine della riunione che ha avuto luogo questa mattina al Consiglio della casa imperiale, al quale hanno partecipato membri della famiglia reale, il premier Shinzo Abe e rappresentanti della politica, oltre ai giudici della Corte suprema.E' la prima volta in 200 anni di storia che un imperatore in Giappone decide di abdicare nell'esercizio delle sue funzioni. Nell'agosto dello scorso anno Akihito aveva espresso nel corso di un messaggio televisivo la volontà di rinunciare al trono a causa dell'avanzata età che non gli consentiva di espletare il suo operato nel migliore dei modi. Dopo l'abdicazione del monarca 85enne, il figlio primogenito Naruhito e principe della corona ascenderà al trono il giorno successivo: il primo maggio 2019. La famiglia imperiale giapponese è la più antica monarchia ereditaria esistente al mondo senza aver subito interruzioni: a partire dal 660 a.C. - dall'ascesa dell'imperatore Jimmu - si sono succeduti 125 monarchi. L'abdicazione di Akihito sarà la prima dal 1817, quando ci fu la rinuncia al trono dell'imperatore Kokaku.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code