Madre rapinata, appello figlia su fb

Italia, Giovedì 28 Giugno 2018 - 19:05 di Redazione

"Ai nostri governanti, al sindaco Nardella, al governatore Rossi chiedo: aiutateci a casa nostra".    Lo ha scritto su Fb la figlia di una 67enne aggredita e rapinata in casa a Firenze. Nel post la donna ripercorre quanto accaduto, affermando anche che i rapinatori erano "zingari". "A Firenze un problema di legalità legato alla presenza dei rom esiste, ed è innegabile" scrive e aggiunge: "Ieri un'intera città si è mobilitata per dire no al razzismo: io posso assicurare ai nostri governanti che per le persone perbene come me e mia madre il problema non è la razza, è il rispetto delle leggi".    Il post ha suscitato commenti con "insulti razzisti e parole d'odio" dai quali la donna si è poi dissociata sempre su fb spiegando: "Io non l'ho mai fatto e non inizierò certo a farlo ora". "Vorrei - aggiunge - che venisse evitata ogni possibile strumentalizzazione", "non era mia intenzione dare inizio ad una caccia alle streghe, vorrei solo ribadire la comprensibile richiesta di sicurezza e legalità".

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code