Sparito il cofondatore di Wikileaks

Italia, Lunedì 03 Settembre 2018 - 17:40 di Redazione

Cresce l'allarme sulla sorte di Arjen Kamphuis, 'mago' informatico olandese cofondatore con Julian Assange di Wikileaks, svanito nel nulla da due settimane in Norvegia come riferiscono diversi media internazionali.    Le sue tracce si sono perse il 20 agosto scorso a Bodo, nel nord del Paese scandinavo. E la polizia norvegese ha confermato ieri di aver aperto un'indagine. Secondo fonti di Wikileaks, che esprimono "preoccupazione", Kamphuis aveva prenotato un volo interno per Trondheim il 22, ma non è mai salito a bordo.    Sul web fioriscono intanto ipotesi di ogni tipo: c'è chi sospetta che l'esperto di cyber sicurezza - autore fra l'altro di un saggio sul nuovo giornalismo investigativo intitolato 'Information Security for Journalists' - possa essersi eclissato per una qualche "missione segreta" e chi teme sia finito nel mirino degli Usa e "della Cia" (infuriati con Assange e i suoi alleati fin dalla diffusione da parte di Wikileaks nel 2010 di una caterva d'imbarazzanti documenti diplomatici segreti).

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code