A 13enne parte colpo fucile ,nonna uccisa

Italia, Mercoledì 04 Ottobre 2017 - 09:53 di Redazione

Un colpo di fucile partito accidentalmente dall'arma, che in quel momento era nelle mani del nipote tredicenne, ha causato ieri sera a Teana (Potenza) la morte della nonna, di 67 anni. Il fucile appartiene al padre del tredicenne: l'uomo era da poco tornato da una battuta di caccia.    Sull'episodio, avvenuto nella casa della donna, indagano i Carabinieri.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code