Uccide piccioni e li lancia sulle auto in transito, denunciato

Italia, Mercoledì 30 Maggio 2018 - 15:35 di Redazione

Immobile, in mezzo alla strada, gettava pezzi di piccioni da lui stesso catturati e uccisi dentro le auto in transito con i finestrini aperti: i vigili urbani lo hanno bloccato e denunciato. E' successo ieri pomeriggio a Firenze: protagonista un 33 enne del Togo, per il quale è scattata la denuncia per atti di crudeltà contro gli animali (accusa per la quale rischia fino a 2 anni di carcere) e violazione delle leggi sull'immigrazione.Segnalato alla polizia municipale, l'uomo è stato avvistato nell'isola pedonale, al centro del viale Fratelli Rosselli: teneva in una mano un sacchetto di plastica con briciole di pane e nell'altra carcasse di piccione morto.In pratica utilizzava il pane come esca per attirare i volatili e quando si avvicinavano li afferrava per il collo e, con una sorta di tronchesi (trovate nel sacchetto con attaccate diverse piume), li uccideva decapitandoli. Poi li faceva a pezzi e li gettava nei veicoli in transito. Da capire, ancora i motivi del gesto.   

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code