Manovra: spunta ipotesi contratti a tempo più cari

Italia, Venerdì 22 Settembre 2017 - 14:53 di Redazione

Spunta l'ipotesi di rincarare il costo dei contratti a tempo, con l'obiettivo di incentivare le assunzioni stabili. E' quanto si apprende da ambienti vicini al dossier. La misura potrebbe trovare spazio in manovra, ma viene spiegato che ancora non sono state prese decisioni. Si tratterebbe di un rialzo dell'aliquota contributiva aggiuntiva (1,4%) prevista nei contratti a tempo determinato e oggi destinata alla Nuova assicurazione sociale per l'impiego (Naspi). Così il rapporto di lavoro a termine diventerebbe meno conveniente a vantaggio di quello a tempo indeterminato.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code