Terrorismo, Minniti espelle egiziano

Italia, Sabato 30 Settembre 2017 - 20:26 di Redazione

Con un provvedimento firmato dal Ministro dell'Interno, Marco Minniti, è stata eseguita oggi l'espulsione di un cittadino egiziano, per motivi di sicurezza dello Stato. Con quella di oggi, la ottantesima del 2017, sono 212 le espulsioni di soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso eseguite con accompagnamento nel proprio Paese, dal gennaio 2015. Si tratta di un uomo di 36 anni - che si trovava già in carcere a Monza anche per stalking verso la moglie - vicino al circuito relazionale di un foreign fighter marocchino ricercato per terrorismo dall'Autorità Giudiziaria di Milano che, il 13 aprile 2017, lo ha condannato a 8 anni di reclusione. L'egiziano manteneva i contatti con il terrorista tramite facebook, attraverso il quale era altresì in rapporto anche con altri soggetti attestati su posizioni jihadiste, alcuni dei quali confluiti nell'Is in Siria.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code