Elezioni: il decreto su collegi elettorali all'esame del consiglio dei ministri

Il decreto sui collegi elettorali sarà all'esame del consiglio dei ministri, convocato per oggi alle 16.Intanto Mdp ha sancito la rottura del dialogo con il Pd per un'intesa del centrosinistra alle elezioni. "Non abbiamo dato una disponibilità a una trattativa in quanto le differenze sono su temi di fondo sulla vita delle persone. Mi riferisco in particolare al lavoro, alla sanità universale e al no a una compagna elettorale su meno tasse per tutti", dice Maria Cecilia Guerra, capogruppo Mdp, al termine dell'incontro con la delegazione Dem. "Il tempo è scaduto, non ci sono margini per nessuna intesa", aggiunge Giulio Marcon di Sì-Possibile.Con Mdp-Si-Possibile, dice Piero Fassino al termine dell'incontro, "c'è stato un confronto programmatico vero. Ma ci rispondono che non sussistono le condizioni politiche" per trattare. "Non posso che esprimere rammarico: non capisco perché ci si debba precludere il confronto ma come noto i matrimoni per farli bisogna essere in due e prendiamo atto della indisponibilità. Continueremo con le altre forze con cui abbiamo interloquito". "Non c'è mai un tempo limite" per trattare, nota Maurizio Martina.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code