Arrestato in Argentina il fratello di Messi

Italia, Martedì 06 Marzo 2018 - 14:36 di Redazione

Ancora problemi con la giustizia per Matias Messi, fratello maggiore del fuoriclasse del Barcellona. Ieri è stato arrestato in Argentina, a Villa Gesell nei pressi di Buenos Aires, con l'accusa di lesioni e minacce a mano armata, con una pistola, secondo quanto hanno confermato dei testimoni alla polizia.    Tutto ciò dopo che Matias Messi era rimasto coinvolto in un'incidente d'auto, andando a sbattere con la sua Land Rover contro un'altra vettura. Poi il fratello della 'Pulce' avrebbe litigato animatamente con il conducente dell'altra auto, la Volkswagen del 24enne Javier Rivera, spintonandolo e poi minacciandolo con una pistola che però non è stata rinvenuta dagli agenti accorsi poco dopo sul posto. Sulla vettura del Messi sono invece stati trovati due spinelli contenenti marijuana, "pronti all'uso", come scrive il quotidiano sportivo argentino 'Olè'.   

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code