Champions, Bayern Monaco-Real Madrid 1-2

Italia, Giovedì 26 Aprile 2018 - 08:42 di Redazione

Tra Bayern Monaco e Real Madrid è finita esattamente come l'anno scorso, 1-2 per gli ospiti e palla al centro, in attesa del ritorno di martedì 1 maggio. La semifinale di Champions ricalca il risultato del quarto di finale della scorsa stagione, con la differenza che Cristiano Ronaldo, allora autore di una doppietta, oggi è rimasto a secco. Ma la sua squadra ha ripetuto l'impresa e adesso ha un piede e mezzo nella finale di Kiev, dove troverà Liverpool o Roma. In Ucraina il Real tenterà di vincere la grande Coppa per il terzo anno consecutivo: l'ultimo a riuscirci fu proprio il Bayern, forse il migliore della storia con Beckenbauer, Gerd Muller e Maier, che conquistò l'Europa nel 1974, 1975 e 1976, ripetendo quanto fatto nel triennio precedente dall'Ajax inventore del calcio totale, trascinato dal grande Johan Cruijff. Gli eroi di oggi, in attesa del ritorno del Bernabeu e poi di Kiev, si chiamano Marcelo e Asensio, autori delle reti con cui la formazione madrilena ha vinto in rimonta dopo la rete di Kimmich partito quasi dalla propria area e andato a battere un Navas non del tutto incolpevole, dopo un pregevole scambio con James Rodriguez.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code