MotoGp: spettacolo ad Assen, Marquez vince e allunga

Italia, Domenica 01 Luglio 2018 - 20:54 di Redazione

Il gran premio fin qui più emozionante della stagione se l'aggiudica Marc Marquez che in Olanda - sulla pista di Assen, dove aveva vinto solo nel 2014 - taglia per primo il traguardo al termine di 26 giri combattuti dal primo all'ultimo dei 118 chilometri di gara. Con lui salgono sul podio della MotoGp Alex Rins (Suzuki) e Maverick Vinales (Yamaha) per un trionfo tutto spagnolo che relega gli italiani al quarto e quinto posto, con Andrea Dovizioso (Ducati) e Valentino Rossi (con la seconda Yamaha ufficiale). 

Marquez, grazie al quarto successo del 2018 (il 65/o in carriera), allunga nella classifica piloti: con 140 punti precede di 41 Rossi e di 47 Vinales. Al quarto posto Johann Zarco (Yamaha, oggi ottavo) staccato di 59 punti, al quinto Dovizioso (+61). Sesto posto in gara per la Honda di Cal Crutchlow, settimo Jorge Lorenzo. Il maiorchino, trionfatore delle ultime due tappe del mondiale, oggi era partito benissimo, risalendo rapidamente dalla decima posizione in griglia, fino a comandare la bagarre per lunghi tratti, ma si è perso nelle fasi finali. Impossibile dare conto delle decine di sorpassi e staccate al limite, condite da contatti anche violenti, che si sono inflitti sei campioni con 4 moto diverse, avvicendandosi nelle posizioni di testa. 

"E' stata una battaglia continua - ha commentato un felicissimo Marquez - un tutti contro tutti, sembrava di vivere una gara di Moto3. Io mi sono tenuto qualcosa da parte per il finale. Speravo di riuscire a scavare un piccolo solco". Scelte diverse di gomme, con Marquez, Crutchlow e Rossi che hanno preferito la soft al posteriore, mentre Dovizioso, Rins e Lorenzo montano l'hard. Proprio il maiorchino è scattato fortissimo, dando il via ad una girandola di sorpassi con Marquez, Vinales, Rins, Dovizioso e Rossi che hanno strappato applausi agli appassionati olandesi. Il pesarese è secondo a pochi giri dal termine, ma va lungo alla curva 1 e si ritrova quinto. Nell'estenuante botta e risposta, Marquez esce dal gruppo quando mancano quattro giri. Anche Dovizioso, che gli aveva tenuto testa risalendo fino alla testa della gara, si deve arrendere. Il campione in carica riesce ad imporre il suo passo impressionate e in poche tornate vince con un vantaggio si 2"2 su Rins e 2"3 su Vinales.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code